Bacchette in Carbonio ORIGINALI

7 Novembre 2011

Ogni azienda pensa, progetta, realizza e costruisce i propri prodotti, basandosi sullo sviluppo della propria tecnologia, con la massima conoscenza dei particolare e della funzione che ogni singolo componente deve avere per il corretto funzionamento della macchina. Questa conoscenza, che si ritrova su ogni singolo pezzo di ricambi è il

know-how.

Per il consumatore finale l’acquisto di un pezzo di ricambio, è chiaramente considerato una spesa aggiuntiva e spesso si preferisce abbattere questo costo con dei componente non originale.

Ma

è veramente un risparmio l’acquisto di pezzi di ricambio non originali?

Nella migliore delle ipotesi il componente non distribuito dalla “casa madre” ha una durata inferiore, danneggiandosi più rapidamente e velocizzando la necessità di una nuova parte di ricambio.

Ma la mancanza di know-how, può portare a danni ancora più gravi. Una bacchetta non originale, spesso solo apparentemente uguale, ma diversa

esempio la trasmissione.

Proprio la bacchetta in carbonio di Oliviero, ha visto lo sviluppo selvaggio di un mercato di ricambi non originali, di qualità scadente e dalle caratteristiche non conformi.

Per ovviare, Agritec dalla fine della passata stagione ha deciso di commercializzare una bacchetta che nell’intreccio delle fibre di carbonio ha dei filamenti di color arancio, che la rendono unica e riconoscibile ed attenuano il rischio per l’utilizzatore finale, di essere indotto con l’inganno ad acquistare un prodotto non originale.

Questo elemento è stato inserito in blog. Aggiungilo ai segnalibri.